condomini

CHIEDERE UN NUOVO ALLACCIO CONDOMINIALE

Gli  edifici con più unità o comunque gruppi di utenze possono essere servite da un unico contatore condominiale
In tal caso il contratto di fornitura idrica deve essere intestato al condominio o ad uno dei fruitori su delega scritta di tutti i condomini, i quali rispondono in solido per quanto concerne gli obblighi contrattuali.

 

CLICCA PER SCARICARE MODULO RICHIESTA DI NUOVO ALLACCIO PER CONDOMINIO

ALLEGATI DA PRESENTARE UNITAMENTE ALLA RICHIESTA DI NUOVO ALLACCIO :

      • Elenco utenti condomini (Mod.PG 001.19 REV 01);
      • Verbale di costituzione del condominio con attribuzione poteri all’amministratore; oppure atto di delega all’intestatario sottoscritto da tutti gli utilizzatori della fornitura idrica
      • Fotocopia del Documento di riconoscimento dell’amministratore.

INOLTRE PER OGNI SINGOLO CONDOMINO:

      • Fotocopia del documento di riconoscimento e del codice fiscale;
      • Certificato di residenza oppure autocertificazione dei condomini solo in caso di profilo “domestico-residente”;
      • Modulo Dati catastali (Mod. PG001.10 Rev.00);
      • Copia della concessione edilizia o autocertificazione ( Mod. PG001.29 Rev00). Per le opere che già usufruiscono di un servizio pubblico, in luogo della concessione edilizia, può essere prodotta copia di una recente bolletta (luce, gas, telefono) anche se intestata ad altri precedenti soggetti, occupanti la medesima unità immobiliare per la quale è stata fatta richiesta di inclusione nel condominio.
      • In caso di ditte o società: copia del certificato della camera di commercio.

L’incompletezza della documentazione presentata comporta l’automatica sospensione del procedimento tecnico / amministrativo fino all’avvenuto ricevimento degli allegati

CHIEDERE LA VARIAZIONE DEI CONDOMINI

La RICHIESTA DI VARIAZIONE DEI CONDOMINI è un modulo che può essere utilizzato:

        • in caso di insediamento di uno o più nuovo/i condomino/i nell’edificio
        • in caso di subentro di un utente ad un altro nel condominio.
        • in caso di esclusione di un utente dal condominio.

 

CLICCA PER SCARICARE MODULO RICHIESTA DI VARIAZIONE DEI CONDOMINI

ALLEGATI DA PRESENTARE UNITAMENTE ALLA RICHIESTA DI VARIAZIONE DEL CONDOMINIO

versamento sul CC. Postale n. 68210699 di € 25,00 intestato ad ACQUAENNA

NEL CASO IN CUI SI RICHIEDE L’INSERIMENTO DI NUOVI CONDOMINI ALLEGARE AL MODELLO PG 001.16 Rev 02, I SEGUENTI DOCUMENTI DEI SINGOLI CONDOMINI INCLUSI:

      • Fotocopia del documento di riconoscimento e del codice fiscale del richiedente;
      • Certificato di residenza oppure autocertificazione del richiedente
      • In caso di ditte o società: copia del certificato della camera di commercio
      • Modulo Dati catastali (Mod. PG001.10 Rev.00)
      • Copia della concessione edilizia o autocertificazione (Mod. PG001.29 Rev 00).Per le opere che già usufruiscono di un servizio pubblico, in luogo della concessione edilizia, può essere prodotta copia di una recente bolletta (luce, gas, telefono)anche se intestata ad altri precedenti soggetti, occupanti la medesima unità immobiliare per la quale è stata fatta richiesta di inclusione nel condominio.

L’incompletezza della documentazione presentata comporta l’automatica sospensione del procedimento tecnico/amministrativo fino all’avvenuto ricevimento degli allegati .

N.B.
In caso di subentro di un utente ad un altro all’interno del condominio procedere come segue:

      • nello spazio contenente i dati anagrafici, per l’utente precedente si barrerà l’opzione “escluso”,
      • mentre nel successivo spazio si annoteranno i dati anagrafici dell’utente subentrante segnando l’opzione “incluso”.

 

CHIEDERE LA CESSAZIONE DELL’UTENZA CONDOMINIALE

Per richiedere la cessazione di un’utenza condominiale utilizzare il modulo di “cessazione”
(Mod. PG001.04 Rev 02) avendo cura di compilare la parte relativa al condominio.

 

CLICCA PER SCARICARE MODULO DI CESSAZIONE